Curricolo Verticale

 

IL CURRICOLO NELLE INDICAZIONI

Ogni scuola predispone il curricolo, all’interno del Piano dell’offerta formativa, nel rispetto delle finalità, dei traguardi per lo sviluppo delle competenze, degli obiettivi di apprendimento posti dalle Indicazioni Nazionali.
Cos’è il curricolo? … una possibile definizione
E’ il complesso organizzato delle esperienze di apprendimento che una scuola intenzionalmente progetta e realizza per gli alunni al fine di conseguire le mete formative desiderate.

Le Indicazioni Nazionali per il curricolo
Il curricolo si articola attraverso:
-    i campi di esperienza nella scuola dell’infanzia
-    le discipline nella scuola del primo ciclo e nella secondaria di primo grado
-    l’individuazione dei traguardi per lo sviluppo delle competenze

I traguardi per lo sviluppo delle compentenze
Tali traguardi, posti al termine dei più significativi snodi del percorso curricolare, dai tre a quattordici anni, rappresentano riferimenti per gli insegnanti, indicano piste da percorrere e aiutano a finalizzare l’azione educativa allo sviluppo integrale dell’alunno.

IL CURRICOLO VERTICALE: LA “DIMENSIONE FORMALE” scelta dal nostro Istituto
-    Obiettivi di apprendimento (divisi per classe)
-    Saperi (contenuti o concetti fondanti), Prove comuni per disciplina e criteri di valutazione
-    Traguardi per lo sviluppo delle competenze disciplinari


RESTANO ALLA COMPETENZA DELL’INSEGNANTE: metodologie e strategie didattiche

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter